Volkswagen Arteon, arriva la nuova berlina tedesca
Giulio Orzieri 9 agosto 2017

Presentata all’ultimo Salone dell’auto di Ginevra, la Volkswagen Arteon è la nuova ammiraglia della casa automobilistica tedesca. Giunta sul mercato italiano da poche settimane, la Arteon punta a sostituire nel cuore degli automobilisti e degli appassionati la Passat CC sia per le sue maggiori dimensioni sia per il design completamente rinnovato.

Caratteristiche della Volkswagen Arteon

La Volkswagen Arteon è una berlina 5 porte dal look grintoso e dinamico. Spaziosa e confortevole, la Arteon è lunga quasi 5 metri moltiplicando lo spazio all’interno dell’abitacolo sia nella parte posteriore sia in quella anteriore.

Dal punto di vista dell’estetica, nulla è stato lasciato al caso. La parte frontale è lineare ed elegante su cui si evidenziano i gruppi ottici a led. I passaruota sono massicci per ospitare cerchi di 20 pollici.
La Volkswagen Arteon è al top di gamma anche per quanto concerne la dotazione tecnologica, poiché beneficia della più avanzata tecnologia tedesca con dispositivi all’avanguardia con Active Info Display di serie. Sempre di serie sono forniti il nuovo sistema di infotainment Discovery Pro con schermo in vetro da 9’2 pollici e comandi gestuali.

Di ultima generazione anche i sistemi di assistenza alla guida tra cui la regolazione automatica della distanza Automatic Cruise Control che tiene sotto controllo anche i limiti di velocità. I fari intelligenti sono capaci di rilevare automaticamente le curve e il nuovo Emergency Assist interviene in caso di malore del conducente frenando la vettura è accostando verso la corsia più esterna.

Due allestimenti di lusso per la Volkswagen Arteon

La Volkswagen Arteon è disponibile in due allestimenti: Sport ed Elegance. Le dotazioni di serie della Elegance comprendono: Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go, Front Assist con City Emergency Brake, dispositivo mantenimento corsia, Multicollision Brake,fari Full Led navigatore Discover Media e climatizzatore automatico Air Care Climatronic a 3 zone.

Tra le dotazioni di serie, inoltre, ci sono anche i sensori di parcheggio anteriori e posteriori Park Pilot, i sedili anteriori riscaldabili, il rivestimento sedili in pelle e Alcantara, la pedaliera in acciaio, i cristalli posteriori oscurati e cerchi in lega da 18”.

La Arteon Sport in pratica prevede la stessa dotazione della versione Eleganza con l’aggiunta di cerchi in lega da 19”, paraurti e kit estetico R-Line, rivestimento sedili in pelle, volante multifunzione R-Line rivestito in pelle con “palette” per cambio DSG.

Quanto costa la Volkswagen Arteon?

In Italia la Volkswagen Arteon sarà commercializzata in quattro motorizzazioni tute 2 litri: il TSI turbo benzina da 280 CV, due turbodiesel TDI da 150 e 190 CV e il nuovissimo BiTDI biturbo da 240 CV. Tutti i motori hanno il cambio automatico e la doppia frizione DSG.
I primi due motori e il BiTDI sono dotati di trazione integrale 4Motion di serie, il TDI 190 è disponibile con doppia trazione, mentre il 150 solo con trazione anteriore.

Si parte da un prezzo di base di 46.500 euro per la versione 2.0 TDI 150 CV in allestimento elegante. Il prezzo massimo è di 55.300 euro, per la diesel da 240 cv sia alla benzina da 280, in allestimento Sport.

Giulio Orzieri

Your comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *