L’arte nell’automotive: nuova Alfa Romeo Giulia diventa un’opera d’arte
Giulio Orzieri 12 luglio 2017

Bella e buona. L’Alfa Romeo Giulia non smette mai di stupire e meravigliare, trasformandosi per una volta in opera d’arte e continuando a fare parlare di sé.

Gli appassionati potrebbero eccepire che un’opera d’arte lo sia sempre stato e difficilmente potrebbero essere contraddetti, eppure questa volta il termine va inteso in senso letterale: la berlina del Biscione, la nuova Alfa Romeo Giulia, infatti, ha fatto da ‘tela’ per l’estro creativo di un importante artista contemporaneo che l’ha trasformata in un pezzo unico.

La nuova Alfa Romeo Giulia, opera d’arte per beneficenza

L’artista in questione è Stephen Elliott Webb e la vettura in questione è stata realizzata nel corso di un evento intitolato “One artist – One car – Night. Il costo dell’auto – naturalmente pezzo unico e irripetibile – è all’incirca di 100 mila dollari che saranno interamente devoluti in beneficenza ai veterani e alle loro famiglie.
La versione d’artista della nuova Alfa Romeo Giulia costa circa il doppio del prezzo di listino, trattandosi della versione V4 da 2.0 litri e da 280 cavalli, che nella variante originaria costa sui 54.500 euro. Cambio automatico a otto rapporti, sedili in pelle riscaldabili, impianto di infotainment da 8,8 pollici.

Un’opera d’arte per i veterani di guerra americani in collaborazione con la Fisher House

Il ricavato della vendita della nuova Alfa Romeo Giulia andrà all’associazione benefica The Fisher House che in collaborazione con il Ralph H. Johnson VA Medicali Centre di Charleston in South Carolina si occupa di fornire alloggi temporanei ai veterani e alle loro famiglie in caso di ricoveri o interventi nella struttura ospedaliera.

La versione post moderna della nuova Alfa Romeo Giulia

Lo stile utilizzato da Webb per la rivisitazione della sua Giulia è quello dell’espressionismo astratto a cui ha attinto a piene mani, come anche per il colore che ricopre completamente la carrozzeria: giallo, rosso, blu, bianco, sono i colori dominanti che si mescolano e sovrappongono apparentemente senza un filo conduttore, ma, che in realtà sono il risultato di un complesso gioco di equilibri.
Della vettura utilizzata come tela si sa ben poco, ad eccezione del fatto che prima di essere trasformata in opera d’arte aveva percorso 55 miglia, poco meno di 100 chilometri e che è stata messa in vendita on linea.

Tutti i riconoscimenti e i premi conquistati dalla nuova Alfa Romeo Giulia

La nuova Alfa Romeo Giulia non smette di fare parlare di sé dopo aver fatto incetta di premi e riconoscimenti dall’Auto Europa 2016 UIGA al Best Car 2016 dell’Automobile Magazine, fino al riconoscimento di Car or the Best 2016 Top Gear. È stata premiata, inoltre, come Migliore Auto al Motorshow di Ginevra nel 2016 e come Novità dell’anno 2017 dalla rivista Quattroruote. L’ultimo premio arrivato ad arricchire il già ricco palmarès della vettura il prestigioso Game Changers, un riconoscimento assegnato solo a quelle vetture destinate a cambiare gli standard di riferimento della loro categoria.

Giulio Orzieri

Your comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *